fbpx

Running collage

Non correvo da 5 giorni e ne sentivo proprio bisogno mentale. Perché solo con la corsa, come ho già detto e ridetto, raggiungo un forte contatto con me, con i miei pensieri, con la gente e con il mondo.

Vi appiccico in quest’articolo la mia corsa interiore:

  • Sono partita con i crampi alla gamba destra (dopo vi darò alcuni consigli su come vestirsi in questi giorni freddi e con eventuale neve), che sono durati almeno 3km. Ero dispiaciuta perché ho sottovalutato il freddo e non ho potuto gustarmi i primi momenti della corsa, ma sapevo sarebbero passati presto quindi ho acceso la musica e ho cercato di togliere il pensiero da là.
  • Ho iniziato a pensare all’articolo che avrei pubblicato al ritorno ma mi arrivavano troppi stimoli dall’esterno e non riuscivo a tenere il pensiero là. Infatti il mio articolo è cambiato in corsa oggi.
  • Ho visto una signora che avrà avuto una novantina d’anni. Col bastone. Camminava faticosamente e male, ma era sorridente e truccata. Quindi questa è la conferma che non ci si “fa belli” solo per gli altri, ma per rispetto verso noi stessi, perché ci piacciamo così, è un modo per volersi bene.
  • Ho pensato poi: per fortuna che non ho ascoltato mio marito che cercava di convincermi a non uscire perché mi mancavo proprio. Si mi sono mancata con quelle riflessioni che mi appaiono in testa solo correndo.

Nota tecnica:

Proteggere bene le gambe (precisamente la parte compresa tra ginocchio e caviglia) e piedi con calze tecniche. Vi eviteranno i crampi! Le calze sono più importanti dei pantaloni. Io infatti uso il modello tecnico base, più leggero ed economico del Decathlon. Lunghi dicembre e gennaio.

Guanti validi. Importantissimi perché le mani sono molto esposte e se iniziano a raffreddarsi parecchio rischiamo di tenerle accartocciate causandoci dolori alle braccia e anche alla schiena.

Parte superiore: basta un’ottima maglietta tecnica (io uso quelle da sci) e una giacca termica anti vento, umidità e acqua.

Cappello. Quando fa più freddo uso il cappello che mantiene tutto il calore che il corpo disperde dalla testa proprio come un caminetto! Nei giorni meno freddi invece uso la fascia che mi copre nuca e orecchie.

Ok?

Oggi a pranzo minestrone!

Ciaoooo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy