fbpx

Come rimanere in forma durante le feste

Ormai diamo per scontato che durante le feste ingrasseremo. Ci arrendiamo in partenza e così facendo ovvio che perdiamo la forma.

Al contrario di ciò che la maggioranza pensa. rimanere in forma durante le feste è per assurdo possibile, anzi facile!

Il primo segreto è smettere di vedere dicembre come il mese del giustificato ingrassamento.

“Ok, ma come si fa?” – vi chiederete.

Vi do qualche consiglio per gestire al meglio cene e cenoni che riempiranno le vostre agende settimanali.

  1. Continuate ad allenarvi con costanza. Proprio ora che il nostro corpo dovrà sopportare e contenere tutti questi pasti calorici, ha bisogno di utilizzare quell’energia in più. Ovvio che per una settimana non succede nulla, ma se le settimane diventano 4…
  2. Diamo un limite alle cene settimanali. Mi spiego meglio: in una settimana possiamo accettare anche 7 inviti su 7, però concediamoci solo 2 cene senza pensare a cosa e quanto mangiamo. Nelle altre cerchiamo di scegliere qualità e quantità di cosa ingerire.
  3. Freghiamocene dei commenti. Sicuramente avrete paura di essere additate come “quelle sempre a dieta” ad ordinare solo una tagliata con insalata, anziché il menù liffo. Però avete il dovere di pensare a voi. Soddisfare voi. Stare bene con voi stesse sia nel momento e anche i giorni a venire. A volte per non essere giudicate, andiamo contro noi stesse.
  4. Cercate di muovervi di più. Soprattutto nelle giornate “ipercaloriche” muoviamoci a piedi, facciamo un buon allenamento intenso, alziamoci spesso e muoviamo le gambe, stiamo poco sul divano e ricordiamoci di bere.
  5. Vietato mangare meno per compensare. C’è chi drasticamente taglia i pasti per ridurre il danno, ma non va così bene come crediamo. Magari mangiamo complessivamente e in tutto il periodo, più light e pulito del solito, cucinando in modo monologo semplice e senza esagerare con le porzioni. L’importante è far sentire il corpo al sicuro. Lui ha bisogno di costanza nei pasti.
  6. Non è obbligatorio finire il panettone. Ci piace il panettone o pandoro, ok mangiamolo pure, ma non “per finirlo” e nemmeno per gola. Insomma ne avete davvero davvero bisogno? Se sì, mangiatelo per 2-3 volte massimo a colazione, ok?

Ciò che conta è la mentalità, capite?

Abbiamo realmente bisogno di fare 5 cene galattiche in una settimana? Ci appaga e ripaga davvero scofanarci di tutto e di più per…un periodo? Per premio? Per concessione? Per sfogo? Ok. Battezziamo 2 giorni la settimana e godiamoci cibo in compagnia. Tre anche ma di più…che senso e gusto ha?

Va bene, perché è Natale…

Ma manteniamo il nostro centro. Ricordiamo cosa vogliamo. Chi siamo. Come NOI VOGLIAMO ESSERE, SENTIRCI E VEDERCI.

Non molliamo solo perché “tanto tutti mangiano e ingrassano!”

Mangiare per giorni e giorni non è salutare. Nuoce non solo alla linea, ma anche alla salute, al nostro cuore, alla nostra autostima… Alle mie ragazze dico sempre:

“Perdetevi e mollate solo se siete coscienti che per riprendere ci vuole il doppio della forza”.

Tra l’altro dicembre è il mese migliore per correre: luci, atmosfera, temperature perfette!

Magari siamo in ferie e abbiamo più tempo a disposizione e comunque i giorni di festa sono tanti, non passiamo ore ed ore tra divano e tavola.

Il mio rituale del giorno di Natale sono i 12 km alle 5 perché poi devo correre a casa per trasformarmi in Babbo Natale…farete come me?

PS: andare ad una cena dev’essere prima di tutto condivisione di chiacchiere, sentimenti e stati d’animo positivi. Non per forza mangiare tutti le stesse cose.

Non dobbiamo stare in casa solo per la vergogna di non voler mangiare tutto. Andiamo e limitiamoci ok? Siamo capaci?

Se non lo saremo ci penso io 😉 a gennaio col mio programma 👉🏻 https://runningmama.it/iscrizioni-chiuse/